Nasa, la sonda Perseverance è partita per Marte

Nasa, la sonda Perseverance è partita per Marte

La sonda Perseverance è partita per Marte: ecco l'annuncio da parte della Nasa.

La Nasa ha lanciato la sonda Perseverance. Destinazione Marte. Alle 13.50 di giovedì 30 luglio 2020 ha avuto inizio la nuova missione su Marte della Nasa, Mars 2020. Le condizioni meteo erano assolutamente perfette, come sottolineato in un aggiornamento dall’agenzia spaziale: il bollettino era “esattamente quello che speravamo”, con una probabilità del 90% di condizioni meteorologiche favorevoli.

Obiettivo principale della missione prepararsi a una possibile esplorazione umana di Marte. Il rover ha caricato nuovi materiali che dovranno essere utilizzati per realizzare le tute e i caschi degli astronauti che per primi andranno a camminare su Marte, quando sarà possibile. Per il casco sarà testata la resistenza di un campione di policarbonato, mentre per la tuta mix di fibre impermeabili, traspiranti, resistenti, ignifughi, insieme a campioni di Vectran e Teflon, materie prime che vengono usate per i guanti degli astronauti indossati durante le passeggiate spaziali.

Bobby Braun del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa ha commentato così la partenza della missione, considerata un grandissimo successo dall’agenzia spaziale, visto che era da tempo che la missione era in fase di preparazione:

È un grande giorno! Siamo così entusiasti di aver iniziato la missione e di essere sulla nostra rotta dopo tutto questo lavoro.

Mike Watkins, direttore del Jpl, spiega che non è facile gestire il rover Perseverance:

Quando guidi se vedi qualcosa sulla strada puoi cambiare traiettoria, ma gli astronauti non possono “guidare” il rover allo stesso modo. Abbiamo dovuto preparare il rover per fare un sacco di cose da solo chiamando Perserverence una macchina che può funzionare più o meno senza di noi. Gli abbiamo dato un’intenzione, ma dovrà fare tutto per conto suo.

La sonda Perseverance dovrebbe arrivare su Marte a febbraio 2021. Dovrebbe atterrare nel cratere Jezero del pianeta rosso.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Nasa Perseverance