Legionellosi: i sintomi della malattia

Legionellosi: i sintomi della malattia

Febbre, malessere generale e cefalea: ecco quali sono alcuni sintomi della legionellosi e le cause della malattia.

La Legionellosi è una malattia nota anche con il nome d Malattia dei legionari.

Si tratta di un’infezione polmonare provocata dal batterio Legionella pneumophila, che è stata identificata per la prima volta nel 1976 in un gruppo di veterani dell’American Legion, i quali avevano partecipato a una conferenza a Philadelfia, durante la quale avevano sviluppato i sintomi della malattia, provocata da una contaminazione batterica rintracciata nel sistema di aria condizionata dell’hotel dove si teneva la conferenza.

Ma cosa è la Legionella? Si tratta di un genere di batteri che si trovano negli ambienti naturali, dai quali può raggiungere quelli artificiali come gli impianti idrici degli edifici (tubature, fontane, piscine e così via), dai quali può poi essere amplificato creando una condizione di pericolo per la salute umana.

Legionellosi: sintomi e trattamento

La legionellosi può manifestarsi dopo un periodo di incubazione di 24-48 ore come una forma acuta simil influenzale che non coinvolgerà i polmoni, ma che comporterà sintomi come malessere generale, cefalea, febbre, tosse e gola arrossata. La malattia tende a guarire nell’arco di 5 giorni.

La legionellosi può però manifestarsi anche con sintomi più importanti e più gravi.

Il periodo di incubazione sarà dai 2 ai 10 giorni, ed i sintomi saranno quelli della polmonite infettiva (quindi si manifesteranno con febbre, dolore toracico, dispnea, tosse produttiva, malessere generale). Possono manifestarsi anche sintomi gastrointestinali, neurologici e cardiaci.

Dal momento che si tratta di una malattia causata da un batterio, la legionellosi andrà curata con una terapia di tipo antibiotico. Il trattamento e la scelta dei farmaci andrà stabilita in base alle specifiche condizioni del paziente e alla gravità dei sintomi.

via | Salute.Gov.it
Foto di Darko Stojanovic da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog