Allergia al nichel, sintomi

Allergia al nichel, sintomi

Allergia al nichel, quali sono i primi sintomi che non dovremmo mai sottovalutare per diagnosticarla?

Come capire se si soffre di allergia al nichel? Ci sono dei sintomi e dei segnali che dovremmo sempre tenere in considerazione per poter diagnosticare questo disturbo. L’allergia al nichel altro non è che una reazione del sistema immunitario che riconosce il nichel come sostanza estranea all’organismo umano. Il nichel è ampiamente presente nelle nostre vite quotidiane, in quello che tocchiamo, che indossiamo e anche che mangiamo.

Cause

Le cause dell’allergia al nichel sono da individuarsi nella reazione del sistema immunitario che percepisce come pericoloso un elemento, il nichel, che in realtà è innocuo. Non riconoscendola come sostanza non pericolosa, l’organismo reagisce con una reazione volta a difendere l’organismo. L’allergia una volta innescata si riattiva ogni volta in cui il soggetto viene a contatto con il nichel, con una risposta allergica che può essere più o meno grave.

Sono tantissimi gli oggetti che contengono nichel: orecchini, bracciali, collane, orologio, cerniere dei capi di abbigliamento, piercing, occhiali, monete, chiavi e perfino telefoni cellulari. Inoltre il nichel è presente in molti alimenti che possono scatenare un’intolleranza nei loro confronti.

Sintomi

L’allergia da nichel si manifesta principalmente con una reazione che comporta una dermatite da contatto: la pelle si arrossa e inizia a prudere quando entra a contatto con un oggetto che contiene il nichel. La manifestazione cutanea può comparire tra 12 e 48 ore e può durare anche per un paio di settimane. L’arrossamento può essere localizzato o diffuso, anche in zone del corpo che non sono venute a contatto con il nichel.

La pelle è rossa, prude, tende a seccarsi e a tagliarsi, può anche ricoprirsi di vescicole umide che sembrano quasi una bruciatura.

Come si cura

Se si è soggetti a reazioni allergiche al nichel, meglio evitare il contatto prolungato con oggetti che contengono il metallo. Tramite un patch test si può scoprire facilmente se si è allergici o meno. Evitate di indossare gioielli che sono fatti con parti in nichel e prestate attenzione ai bottoni, alle borchie e alle cerniere dei capi di abbigliamento. Bisognerebbe evitare l’assunzione di tutti gli alimenti che contengono il metallo. Anche perché non esistono cure definitive.

Per i sintomi dell’allergia da nichel si possono usare prodotti per lenire la dermatite da contatto, a uso topico o da assumere per via orale.

Foto iStock

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog