• Benessereblog
  • Coronavirus
  • Coronavirus, nave da crociera Diamond Princess: due pazienti positivi al COVID-19 sono morti

Coronavirus, nave da crociera Diamond Princess: due pazienti positivi al COVID-19 sono morti

Coronavirus, nave da crociera Diamond Princess: due pazienti positivi al COVID-19 sono morti

Sono morti due pazienti che erano a bordo della nave da crociera Diamond Princess, risultati positivi al test per il nuovo coronavirus.

Due persone risultate positive al Coronavirus, che si trovavano a bordo della nave da crociera Diamond Princess, sono morte. Secondo quanto riferito dalla televisione pubblica giapponese NHK, si tratta di due cittadini giapponesi molto anziani: l’uomo aveva 87 anni, la donna 84 anni. Entrambi soffrivano di altre malattie. I due pazienti erano stati trasferiti in una struttura ospedaliera.

Sulla nave da crociera Diamond Princess il numero dei pazienti risultati positivi è salito a pià di 620: tutti i passeggeri contagiati dal Coronavirus vengono trasferiti in ospedale. Tra questi c’è anche un cittadino italiano di 73 anni, che, con tutta probabilità, rimarrà in Giappone dove sarà curato. Dei pazienti risultati positivi, 29 sarebbero in gravi condizioni. E intanto si pensa al trasferimento in Italia degli altri passeggeri italiani presenti a bordo.

Gennaro Arma, comandante della nave da crociera Diamond Princess, ha deciso di rimanere a bordo. L’armatore dell’imbarcazione ha fatto sapere che è in buone condizioni di salute e rimarrà alla guida del suo equipaggio in una situazione così straordinaria. Lo stesso armatore, Carnival, ha pesantemente accusato il governo nipponico per come ha gestito la quarantena sulla nave.

Gli altri connazionali dovrebbero rientrare entro sabato con un volo dell’Aeronautica militare: non si conosce ancora la data precisa del loro ritorno a casa. In Giappone è già arrivato un team medico del nostro paese per sottoporre i cittadini italiani ai test prima del loro imbarco.

Dalla Diamond Princess, intanto, continuano a sbarcare i passeggeri risultati negativi al test. Un primo gruppo di turisti stranieri ha già fatto ritorno nel proprio paese di origine, dove saranno messi in quarantina. Altri 500 passeggeri dovrebbero scendere in queste ore.

Via | Ansa

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog