Alimentazione: quanto cibo sprechiamo davvero?

Alimentazione: quanto cibo sprechiamo davvero?

Quanto cibo sprechiamo davvero? La risposta arriva da questo nuovo studio.

Quanto cibo sprechiamo ogni giorno? A rispondere a questa domanda è un nuovo studio pubblicato sulle pagine della rivista PLOS ONE. Secondo le stime della FAO (Food and Agriculture Organization of the United Nations), nel 2005 un terzo di tutti gli alimenti disponibili per il consumo umano sarebbe stato sprecato, ma oggi la situazione potrebbe essere anche più preoccupante.

Il nuovo studio rivela infatti che la ricchezza dei consumatori può influire in maniera significativa sugli sprechi alimentari. Utilizzando un modello di metabolismo umano e i dati della FAO, della Banca mondiale e dell’Organizzazione mondiale della sanità, gli autori hanno infatti quantificato il rapporto tra spreco alimentare e benessere dei consumatori, ed hanno scoperto che una volta che la ricchezza dei consumatori raggiunge una soglia di spesa di circa $ 6,70 al giorno pro capite, lo spreco alimentare comincia ad aumentare, per poi rallentare e assestarsi una volta raggiunti i più alti livelli di ricchezza.

Lo studio ha anche mostrato che le stime della FAO in merito allo spreco alimentare dei consumatori potrebbero essere state troppo basse. Mentre la FAO ha stimato uno spreco alimentare di 214 Kcal / giorno pro capite nel 2015, il nuovo modello ha invece stimato uno spreco di cibo pari a 527 Kcal al giorno pro capite per lo stesso anno.

Alla luce di quanto emerso, gli autori dello studio spiegano che è fondamentale ridurre lo spreco nei Paesi più ricchi, ma è altrettanto importante prevenire questo fenomeno nei Paesi in via di sviluppo, che rischiano di percorrere la stessa strada di quelli più agiati, almeno per quanto riguarda lo spreco di cibo.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog