Come proteggere la salute dell’orecchio e dell’udito

Come proteggere la salute dell’orecchio e dell’udito

Nella Giornata internazionale dell’orecchio e dell’udito, andiamo a vedere come proteggere orecchio e udito.

Buona Giornata internazionale dell’orecchio e dell’udito. Come ogni 3 marzo oggi si celebra questa ricorrenza voluta dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Sottovalutiamo sempre l’importanza dell’udito: non tutti sanno che si possono cominciare ad avere problemi di udito anche intorno ai 30 anni. Infezioni dell’orecchio, scorretto uso della tecnologia, rumori di tutti i giorni a cui siamo sottoposti, errata igiene delle orecchie possono portare ad una ipoacusia, cioè la diminuzione dell’udito. Per questo motivo andiamo a vedere come proteggere udito e orecchie.

Proteggere udito e orecchie: consigli

Ecco cosa fare e cosa non fare per proteggere orecchie e udito:

  1. Vietato l’uso dei cottno-fiock: per anni li abbiamo usati per pulire le orecchie, ma il loro utilizzo non solo rischia di danneggiare il timpano, ma anche di contribuire a spingere il cerume in fondo all’orecchio
  2. Se si ha mal d’orecchie e non si è sicuri della causa, evitare di mettere gocce otologiche se prima non si è stati visitati dal proprio medico o dall’otorino
  3. Abbassare il volume di televisione, radio o lettori MP3 o, quanto meno, non tenere questi dispositivi a tutto volume
  4. In discoteca o nei locali dove c’è musica, evitare di stare vicino alle casse
  5. Se si lavora in posti molto rumorosi, valutare l’uso degli appositi tappi per le orecchie (ci riferiamo soprattutto a cantieri, fabbriche…). Fra i rumori d evitare ci sono il rumore delle sirene, i petardi, la musica ad alto volume (soprattutto se ascoltata troppo da vicino) e le brusche frenate dei mezzi pubblici
  6. Non usare gli auricolari per periodi di tempo prolungati: meglio preferire le cuffie in questo caso. E ricordatevi di tenere basso il volume
  7. Quando ci si fa la doccia o si va al mare, asciugarsi sempre bene le orecchie
  8. Proteggere le orecchie durante le giornate di vento forte
  9. Quando si assumono farmaci, controllare che non siano ototossici
  10. Se si sentono acufeni, fischi, si ha la sensazione di avere le orecchie ovattate o si sente di meno, contattare subito un medico o un otorino

Foto | Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog