Dolore al fegato, possibili cause

Dolore al fegato, possibili cause

Dolore al fegato: ecco quali sono alcune cause da conoscere.

Il dolore al fegato può essere indice di svariate condizioni di salute. Normalmente il dolore si manifesta nella parte anteriore e centrale della pancia o nella schiena. In questo articolo vi segnaleremo alcune possibili cause del dolore al fegato e quali sono i sintomi da tenere sotto controllo.

Cause del dolore al fegato

Ecco quali sono alcune delle possibili cause del dolore al fegato e i sintomi da non ignorare:

  • Epatite virale: si tratta di un’infiammazione del fegato che può provocare dolore nella parte superiore destra della pancia. Fra i sintomi si segnalano anche urina di colore scuro, ittero, stanchezza, nausea o vomito.
  • Epatite alcolica: si verifica quando si consumano delle quantità di alcool eccessive. Oltre al dolore, il paziente avvertirà sintomi come inappetenza, nausea, febbre bassa, stanchezza e debolezza.
  • Fegato grasso: un peso eccessivo o una dieta poco sana potrebbero causare il problema del fegato grasso, che si manifesterà con sintomi come stanchezza e dolore sordo e costante nella parte superiore destra della pancia.
  • Lesioni al fegato, che possono verificarsi in caso di incidenti, cadute e traumi.
  • Calcoli biliari: possono causare dolore che apparentemente sembra provenire dal fegato. Il dolore potrebbe essere improvviso e peggiorare rapidamente.
  • Cancro al fegato: in caso di tumore al fegato, si avvertirà dolore solo se in stadio più avanzato. Il dolore potrebbe colpire l’addome o la spalla, ed è accompagnato da perdita di peso, prurito, pelle o occhi di colore giallo, stomaco gonfio e malessere.

via | WebMd

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog