Osteoporosi, 5 cose da sapere

Osteoporosi, 5 cose da sapere

Ecco alcune cose che bisognerebbe sapere in merito all’osteoporosi.

L’osteoporosi è una malattia che colpisce l’apparato scheletrico, ed è caratterizzata da una bassa densità minerale e dal danneggiamento del tessuto osseo. Si tratta di una condizione comune nelle persone in età più avanzata, ma in determinati casi può colpire anche le persone in età più giovane.

In questo articolo vogliamo segnalarvi alcune delle cose che bisognerebbe sapere in merito a questa condizione. Ecco di quali si tratta.

5 cose da sapere sull’osteoporosi

  1. L’osteoporosi è una malattia purtroppo comune, che colpisce maggiormente le donne rispetto agli uomini.
  2. In Italia si stima che il 23% delle donne over 40, e il 14% degli uomini over 60 ne sia affetto, e con l’aumentare dell’aspettativa di vita le percentuali potrebbero aumentare gradualmente.
  3. Questa condizione comporta un maggior rischio di frattura. Chi ne soffre rischia di andare incontro soprattutto a fratture delle vertebre, del femore, frattura del polso, dell’omero e della caviglia. La malattia influenza in modo negativo anche la qualità della vita di chi ne soffre.
  4. Prevenire l’osteoporosi è spesso possibile. Per farlo è necessario proteggere la salute delle ossa seguendo un’alimentazione sana e corretta, e conducendo un sano stile di vita. Sarà fondamentale, in particolar modo, assicurare un’adeguata assunzione di calcio e vitamina D, soprattutto durante il periodo dell’infanzia.
  5. Per prevenire il rischio di osteoporosi è importante dare un taglio al dannoso vizio del fumo, ridurre il consumo di alcol e anche quello di sale, poiché questo ingrediente favorisce l’eliminazione del calcio attraverso l’urina.

via | FondazioneOsteoporosi

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog