Zitromax: a cosa serve, interazioni, utilizzo

Zitromax: a cosa serve, interazioni, utilizzo

Usato per il trattamento di vari tipi di infezioni, lo Zitromax è un antibiotico a base di azitromicina che va assunto nei modi e nei tempi giusti

Utilizzato come trattamento per molti tipi di infezioni, da quelle alle alte o basse vie respiratorie fino a quelle odontostomatologiche, lo Zitromax è uno dei farmaci a marchio Pfizer più usati e conosciuti. Si presenta in un astuccio contenente 3 pastiglie a base di azitromicina e la cura prevede appunto l’assunzione delle stesse per tre giorni consecutivi.

Ma a cosa serve lo Zitromax e in quali situazioni se ne suggerisce l’uso? Iniziamo col dire che si tratta di un antibiotico e va acquistato in farmacia dietro presentazione della ricetta del medico. I casi che possono richiedere l’impiego sono in generale stati infettivi causati da germi sensibili all’azitromicina. Ad esempio:

  • Infezioni alle alte vie respiratorie (comprese otiti medie, sinusiti, tonsilliti e faringiti)
  • Infezioni alle basse vie respiratorie (anche bronchiti e polmoniti)
  • Infezioni odontostomatologiche (ascessi e profilassi pre o post operatoria ai denti)
  • Infezioni della cute
  • Infezioni ai tessuti molli
  • Uretriti non gonococciche (es. infezioni da clamidia e gonorrea)
  • Ulcera molle
    • Come detto, l’utilizzo raccomandato è di una compressa da 500mg al giorno per tre giorni consecutivi (o somministrazione unica di 1000mg in caso clamidia o ulcera molle da Haemophilus ducreyi), evitando l’assunzione in caso di gravidanza, allattamento e nella prima infanzia. Lo Zitromax è da evitare anche in caso di accertata sensibilità al principio attivo, compresa quella all’eritromicina o ad uno qualsiasi degli antibiotici macrolidi o ketolidi. In caso di insufficienza epatica grave se ne sconsiglia l’assunzione.

      Parlando di interazioni dello Zitromax con altri farmaci, attenzione se si sta seguendo una terapia cardiaca a base di farmaci con digossina, come il Lanoxin, in quanto l’azitromicina potrebbe rallentare l’assorbimento di questo principio attivo. Da evitare poi l’assunzione di Zitromax insieme a medicinali per la cura dell’emicrania a base di ergotamina.

      Anche l’uso in contemporanea di azitromicina e ciclosporina è da sconsigliarsi, salvo diverso parere del medico. In generale è sempre bene comunicare quali farmaci si stanno assumendo e in che dosaggio, in modo che anche l’uso dello Zitromax possa essere ritenuto sicuro. In caso di dubbio, sarà il professionista a suggerire una terapia più adeguata per il nostro problema.

      Foto | iStock

    Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

    Seguici anche sui canali social

    I Video di Benessereblog