Integratori alimentari: i rischi da non sottovalutare

Integratori alimentari: i rischi da non sottovalutare

Gli integratori alimentari mettono a rischio la salute di adulti e bambini. Ecco perché secondo un nuovo studio.

Gli integratori alimentari per la perdita di peso, per aggiungere massa muscolare e per migliorare i livelli di energia sono associati a un elevato rischio di gravi eventi medici nei bambini e nei giovani adulti rispetto al consumo di vitamine. A rivelarlo è un nuovo studio condotto negli Stati Uniti e pubblicato sul Journal of Adolescent Health, i cui autori hanno analizzato il rischio relativo di eventi medici gravi (come morte, disabilità e ospedalizzazione) in un campione di persone di età compresa tra 0 e 25 anni che avevano fatto uso di integratori alimentari per la perdita di peso, per la massa muscolare o per avere più energia.

Esaminando i dati, gli esperti hanno scoperto che 977 segnalazioni di eventi avversi erano risultate collegate all’assunzione di integratori alimentari. Di questi, circa il 40% ha comportato gravi esiti medici, tra cui morte e ricovero in ospedale.

Alcuni integratori venduti negli Stati Uniti per la perdita di peso, la costruzione muscolare e l’energia erano associati a quasi tre volte il rischio di gravi conseguenze mediche rispetto alle vitamine. Quelli venduti per la funzione sessuale e la pulizia del colon erano associati invece a circa due volte il rischio di gravi esiti medici rispetto all’assunzione di integratori vitaminici.

Si è scoperto che molti di questi prodotti sono stati adulterati con prodotti farmaceutici soggetti a prescrizione, sostanze vietate, metalli pesanti, pesticidi e altre sostanze chimiche pericolose. E altri studi hanno collegato la perdita di peso e gli integratori per la massa muscolare con ictus, cancro ai testicoli, danni al fegato e persino la morte.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog