Cervicale infiammata, i primi sintomi da non sottovalutare

Cervicale infiammata, i primi sintomi da non sottovalutare

Quali sintomi ci permettono di capire che abbiamo la cervicale infiammata?

Quello della cervicale infiammata è un problema purtroppo molto comune. Spesso questo disturbo si manifesta senza alcuna causa scatenante in particolare, senza che si siano fatti sforzi o movimenti particolarmente strani, tuttavia basta poco per scatenare un’infiammazione cervicale. Dormire di notte in posizioni strane o anche la presenza di contratture muscolari minime ma costanti, di cui non ci rendiamo conto (causate ad esempio dalla malsana abitudine di stare seduti per molte ore di fila di fronte al computer con una postura scorretta), possono far sì che progressivamente si scateni un’infiammazione cervicale.

Ma quali saranno i sintomi della cervicale infiammata? Ecco i primi campanelli d’allarme da non ignorare.

Cervicale infiammata: sintomi da non sottovalutare

In caso di infiammazione della cervicale si possono manifestare sintomi come:

  • dolore quando si muove il collo
  • rigidità del collo
  • difficoltà a muovere il collo
  • mal di testa
  • senso di pesantezza della testa
  • difficoltà di concentrazione
  • vertigini
  • giramenti di testa
  • sensazione di sbandamento
  • disturbi alla vista

Quelli che vi abbiamo elencato sono i sintomi di un’infiammazione della cervicale acuta, ma spesso possono presentarsi anche sintomi più lievi, che sono caratteristici di una forma di cervicale cronica. 

In tal caso potreste sperimentare disturbi come una tensione e un dolore, oltre a un senso di contrattura costante dei muscoli del collo. Talvolta, senza alcun evento scatenante particolare, i sintomi possono anche riacutizzarsi.

Le cause della cervicale infiammata

Le cause dell’infiammazione cervicale possono essere molteplici, ma in primo luogo, alla base del problema vi sono generalmente problemi legati alla postura, ai quali si aggiungono altri fattori come:

Foto | Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog