La perdita di denti aumenta il rischio di malnutrizione?

La perdita di denti aumenta il rischio di malnutrizione?

Perdere i denti aumenta il rischio di malnutrizione. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Perdere i denti potrebbe aumentare il rischio di malnutrizione. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio condotto dai ricercatori della Rutgers University e pubblicato sul Journal of Aging Research and Clinical Practice. Gli esperti hanno analizzato le cartelle cliniche di 107 anziani tra il 2015 e il 2016, ed hanno scoperto che oltre il 25% dei pazienti soffriva di malnutrizione.

I ricercatori hanno osservato un’associazione interessante, in base alla quale i pazienti con 10-19 denti avevano maggiori probabilità di andare incontro a un problema di malnutrizione. I pazienti con malnutrizione avevano a loro volta tassi più alti di perdita di peso, mangiavano sempre meno frequentemente, e avevano riferito di aver sofferto di demenza e/o depressione e di malattie gravi più spesso rispetto a quelli che avevano uno stato nutrizionale normale.

La bocca è il punto di ingresso per l’assunzione di cibo e liquidi. Se la sua integrità è compromessa, la capacità funzionale di un individuo di seguire una dieta adeguata potrebbe essere influenzata negativamente

spiegano gli autori dello studio, i quali ritengono che sia necessario condurre ulteriori ricerche per esaminare le relazioni tra la perdita dei denti e il rischio di malnutrizione.

Lo studio pone le basi per ulteriori ricerche volte ad esaminare le relazioni tra la perdita dei denti e il rischio di malnutrizione, e l’impatto della perdita dei denti sull’esperienza alimentare e sulla qualità della vita correlata all’alimentazione.

Foto da iStock

via | ScienceDaily

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog