Rimedi naturali contro la stitichezza, il tarassaco

Soffrire di stipsi, ovvero di stitichezza, è sempre più comune soprattutto tra le donne del mondo occidentale, che subiscono in particolar modo le conseguenze di una cattiva alimentazione, di una carenza di attività fisica e stimoli emozionali negativi, come stress ed ansia.

Sebbene la diagnosi precoce sia il metodo più efficace per evitare le spiacevoli conseguenze della stipsi, come i disturbi gastrointestinali, io ho trovato un particolare beneficio dall'utilizzo del tarassaco, una pianta utilizzata anche in campo culinario e comunemente conosciuta come dente di leone o soffione.

Il Tarassacoha soprattutto proprietà depurative e diuretiche e viene, infatti, utilizzato per stimolare il fegato e per depurare la ghiandola epatica. Essendo, inoltre, un ottimo drenante, può rivelarsi utile per regolarizzare l'intestino e per ottenere un azione dolcemente lassativa. Nel caso in cui il problema persista, bisognerà agire sulle cause di questo disturbo, come il cambiamento delle abitudini alimentari, l'attività fisica ed una adeguata terapia medica.

  • shares
  • Mail