Bere poco alcol migliora la fertilità maschile

Bere poco alcol migliora la fertilità maschile

Assumere poco alcol migliora la fertilità degli uomini. Lo conferma un nuovo studio.

Assumere poco alcol migliora la fertilità degli uomini? A questa domanda vuole rispondere un nuovo studio della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico condotto in Italia, dal quale emerge che l’assunzione moderata di alcol è collegata a un più alto volume di sperma, concentrazione di spermatozoi e conteggio totale degli spermatozoi.

Lo studio è stato condotto su un campione di 323 uomini, ed ha fatto emergere che, rispetto a coloro che bevevano da una a tre bevande alcoliche a settimana, il volume medio dello sperma sarebbe stato più alto nel gruppo che ne assumeva 4-7 unità a settimana, così come lo era lo sperma totale.

Anche l’associazione con la concentrazione di spermatozoi sarebbe stata significativa per coloro che consumavano quantità moderate di alcol a settimana.

Per quanto riguarda il basso consumo,

spiegano gli autori dello studio

i nostri risultati sono coerenti con altre ricerche: in Italia il consumo di alcol è comune ma di solito limitato a piccole quantità, e questo vale in particolare per gli uomini che si rivolgono alla nostra clinica per la fertilità. Poiché è la dose a fare il veleno, si consiglia quindi di limitare, ma non di evitare l’alcol.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog