Occhiaie scavate: le cause e i rimedi da conoscere

Occhiaie scavate: le cause e i rimedi da conoscere

Quello delle occhiaie scavate è un problema che può interessare chiunque. Ecco quali sono le possibili cause e i rimedi più efficaci.

Quello delle occhiaie scavate è un problema che può colpire tutti. Le cause di questo problema possono essere molteplici, a cominciare dallo stress e dall’eccessiva stanchezza, continuando con l’ereditarietà, la tendenza a sfregare spesso gli occhi, l’invecchiamento, l’esposizione al sole o anche problemi di salute che dovrebbero essere sottoposti all’attenzione del medico.

Fra questi segnaliamo:

  • Allergie
  • Dermatite atopica
  • Dermatite da contatto
  • Febbre da fieno (rinite allergica)

In presenza di sintomi che potrebbero far pensare a problemi di salute, sarà opportuno chiedere un consulto al medico. Se le vostre occhiaie sono provocate da problemi come stanchezza o stress, o da notti insonni, potrete mettere in pratica qualche utile consiglio per ridurre il problema. Ecco quali sono i rimedi efficaci per alleviare il problema delle occhiaie:

  • Creme per il viso: alcuni ingredienti possono aiutare ad alleviare il problema delle occhiaie. Ad esempio, la caffeina stringe i vasi sanguigni e riduce il gonfiore, mentre ingredienti come la camomilla, magnolia, o come il retinolo e le vitamine C ed E possono schiarire le macchie scure sotto gli occhi.
  • Bustine di tè: prendete delle bustine del tè e, dopo averle usate per preparare la vostra bevanda, fatele raffreddare in frigorifero. Dopo qualche ora sdraiatevi e appoggiate le bustine sulle palpebre per alcuni minuti, in modo da rendere più fresco il vostro sguardo e ridurre gonfiori e occhiaie.
  • Fettine di patata: mettete due fette di patate sugli occhi e tenete in posa per circa 20 minuti. Fatelo regolarmente e presto noterete i primi miglioramenti.

via | Mayoclinic, WebMd

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog