Cos’è la sindrome da allergia sistemica al nichel

Cos’è la sindrome da allergia sistemica al nichel

La sindrome da allergia sistemica al nichel si manifesta con particolari sintomi: ecco come curarla.

La sindrome da allergia sistemica al nichel è una patologia che può causare reazioni allergiche di varia natura nei confronti dell’elemento nichel. Reazioni che possono riguardare arrossamenti, irritazioni, ma anche problemi gastrointestinali di varia natura. Riconoscere in tempo la sindrome è fondamentale, per poter mettere subito in atto tutte le misure precauzionali per non venire più a contatto con il nichel.

Sintomi della sindrome da allergia sistemica al nichel

Come si manifesta la sindrome da allergia sistemica al nichel? I primi segnali di solito si individuano quando notiamo una reazione allergica dopo aver indossato dei gioielli o altri accessori che contengono questo elemento chimico. Possiamo notare rossore, prurito e anche vescicole. Ci sono anche altri sintomi che possono essere più subdoli, perché non esclusivamente riconducibili all’allergia al nichel.

Ci riferiamo, ad esempio, a disturbi come mal di testa, vomito, nausea, gonfiore, grampi, diarrea, stipsi, febbre, stomatiti, afte. Questo perché non solo il contatto tramite pelle può provocare l’allergia al nichel, ma anche l’ingestione di alimenti che lo contengono può provocare problemi al sistema gastro intestinale. Senza dimenticare che l’allergia potrebbe derivare anche da dei prodotti per la cura del corpo che contengono al loro interno questo metallo.

Diagnosi della sindrome da allergia sistemica al nichel

La diagnosi della sindrome da allergia sistemica al nichel avviene tramite un Patch Test. Talvolta basta anche la semplice osservazione della reazione allergica: in seguito all’anamnesi del paziente il medico riesce a capire che si tratta di un’allergia al nichel.

Come si cura la sindrome da allergia sistemica al nichel

Il trattamento per la sindrome da allergia sistemica al nichel utilizza farmaci corticosteroidi per via locale e topica: il medico potrebbe consigliare l’uso di pomate e di gel da applicare nella zona dove si è notata la manifestazione della reazione allergica. Potrebbe anche consigliare una terapia per via orale.

Ovviamente bisogna evitare di indossare accessori che contengono al loro interno nichel, così come bisognerebbe evitare alimenti ad alto contenuto.

Alimenti che contengono nichel

Fate molta attenzione all’alimentazione: in caso di sindrome da allergia sistemica al nichel, ecco cosa bisognerebbe evitare.

  • Pomodori
  • Cacao
  • Frutta secca
  • Crostacei
  • Legumi
  • Cereali integrali
  • Particolari ortaggi e frutti

Foto iStock

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog