Discinesia biliare: cause, sintomi e cure

Discinesia biliare: cause, sintomi e cure

La discinesia è un insieme di movimenti anomali e involontari che dipendono dal sistema nervoso. Scopriamo cos'è la discinesia biliare.

Discinesia è un termine generale che designa un insieme di movimenti anomali di una o più parti del corpo. Con discinesia biliare ci si riferisce a un disturbo che interessa le vie biliari, in particolare un disturbo o disordine della motilità del trasporto della bile. Le vie biliari sono, infatti, un insieme di vasi addetti al trasporto della bile.

La bile viene prodotta nel fegato, convogliata verso la cistifellea da dei vasi e infine riversata nell’intestino tenue per completare la digestione degli alimenti introdotti nello stomaco. Le vie biliari possono essere intraepatiche o extraepatiche, a seconda della loro posizione rispetto al fegato, e sono di dimensione crescente man mano che si allontanano da esso e finiscono nel duodeno.

La discinesia biliare è un disturbo che modifica l’afflusso di bile al duodeno. Solitamente la discinesia biliare nasce da un problema muscolare che impedisce il riversamento della bile dalla colecisti, o cistifellea, al duodeno. Solitamente, quindi, si tratta di un problema della motilità delle vie extraepatiche.

I sintomi della discinesia biliare sono essenzialmente dei dolori addominali, in tutto e per tutto simili a quelli causati dalle coliche biliari, ma senza la presenza di calcoli. Possono presentarsi anche vomito, nausea, eruttazioni, gonfiore, perdita di appetito e, secondariamente, questi possono causare ansia e nervosismo.

Le cure della discinesia biliare sono solitamente di tipo farmacologico: vengono somministrati antispasmodici e antidolorifici. Per il medico, è necessario stabilire l’esatta causa della discinesia per poter valutare una terapia adeguata. La modificazione di alcune abitudini di vita e dell’alimentazione possono rivelarsi cruciali nella risoluzione del problema.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog