Colpo di calore: quando prendere la Tachipirina

Colpo di calore: quando prendere la Tachipirina

Il colpo di calore o colpo di sole è un aumento repentino della temperatura corporea; quando bisogna prendere la Tachipirina?

Il colpo di calore, o ipertermia, è un aumento improvviso della temperatura del corpo. Dopo un’eccessiva esposizione al sole, al calore o dopo un’intensa attività fisica, i meccanismi naturali di regolazione della temperatura corporea possono fallire e provocare un aumento della temperatura accompagnato da sintomi specifici.

La temperatura corporea viene normalmente mantenuta costante tra i 36 e i 37 gradi. La principale causa di colpo di calore è l’insolazione, ovvero l’esposizione eccessiva alla luce e al calore del sole. In questo caso, infatti, il caldo potrebbe colpire il corpo e provocare i sintomi del colpo di calore: disidratazione, arresto della sudorazione, nausea, confusione, annebbiamento della vista, senso di debolezza, tachicardia e ronzio alle orecchie.

In caso di colpo di calore i migliori rimedi sono quelli volti ad abbassare la temperatura corporea. Si può applicare del ghiaccio sulla pelle, sul capo o si può fare un bagno in acqua fredda. Ma se la temperatura sale fino a oltre i 38/39 gradi, cosa bisogna fare? E quando si può prendere la Tachipirina?

In caso di colpo di calore la temperatura corporea può anche superare i 40 gradi, con conseguenze anche molto gravi. Se non trattato, un colpo di calore può essere fatale e portare al collasso cardiocircolatorio. La Tachipirina è un ottimo rimedio per abbassare la febbre, nel caso in cui questa superi i 38 gradi. Fino a quel momento, infatti, è meglio provare a combattere il colpo di calore e i suoi sintomi con rimedi naturali.

Quando si prende un colpo di calore o di sole, la Tachipirina risulta essere un rimedio molto efficace, ma è bene non esagerare. Si può evitare il colpo di calore coprendosi adeguatamente, bevendo molta acqua ed evitando le ore più calde d’estate.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog