Tetano in Italia: 60 casi all’anno, raro nei bambini

Tetano in Italia: 60 casi all’anno, raro nei bambini

L'Istituto Superiore di Sanità svela i casi di tetano che ogni anno interessano il nostro paese.

Quanti casi di tetano ci sono ogni anno in Italia? L’Istituto Superiore di Sanità dà i dati della malattia (che si potrebbe evitare con un semplice vaccino, tra quelli consigliati in età pediatrica e con richiami anche da adulti, ogni 10 anni): sono circa 60 i casi ogni anno, con 20 morti, mentre nei bambini è davvero molto raro.

Gianni Rezza, direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, spiega all’AdnKronos Salute:

[quote layout=”big”]Si tratta di una malattia grave, ad alta letalità, molro rara tra i bambini. Basti pensare che dal 2001 al 2010 nel nostro paese si sono registrati solo due casi fra under 14. I casi sono rari nei bambini perché di solito sono sottoposti a vaccino: infatti l’80% si registra in persone sopra i 64 anni, e per lo più donne, in area rurale. Questo perché gli uomini venivano vaccinati durante il servizio militare.[/quote]

Il tetano offre una protezione individuale, l’immunità di gregge non può proteggere chi viene infettato dal batterio Clostridium tetani, che non è contagioso.

Via | Adnkronos

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog