Parkinson, un orologio da polso predice la malattia

Parkinson, un orologio da polso predice la malattia

Un orologio da polso molto sofisticato è in grado di distinguere i diversi tremori e diagnosticare il Parkinson.

E’ un orologio da polso l’ultimo dispositivo studiato per anticipare la diagnosi di Parkinson. È stato messo a punto dai ricercatori dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e dell’ateneo di Oxford ed è in grado di dire in pochi secondi se una persona è affetta da morbo di Parkinson o da un semplice tremore essenziale, malattia che non presenta un’evoluzione progressiva. L’accuratezza è del 92 percento. Lazzaro Di Biase, neurologo del Campus Bio-Medico e primo autore della ricerca, ha commentato:

L’indice risulta indipendente dal contributo dell’operatore, rapido nell’impiego e con un costo basso (non più di 15 euro per l’accelerometro). Il sistema funziona anche con la tecnologia laser, registrando la velocità di movimento di un dito sul quale è stata applicata della carta riflettente.

Il dispositivo s’è rivelato in grado di distinguere con grande accuratezza le diverse forme di tremore. È una dato davvero importante, anche se purtroppo non esiste ancora una terapia risolutiva.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog