Eccesso di vitamina C: quali sono gli effetti collaterali

Eccesso di vitamina C: quali sono gli effetti collaterali

La vitamina C è una delle più presenti negli integratori, ma anche in bibite e succhi ed è facile assumerne troppa.

L’eccesso di vitamina C è un problema molto comune di questi tempi. La tendenza ad assumere troppi integratori è una conseguenza dell’informazione frammentaria e sensazionalistica che colpisce l’ambito della salute e l’azzardo del fai da te è sempre dietro l’angolo. Le persone assumono troppa vitamina C pensando che “di più è meglio”.

La quantità massima di vitamina C che può essere assunta da un individuo sano e giovane senza che si presentino rischi o effetti indesiderati è di 2 grammi al giorno, mentre la dose consigliata va dai 60 ai 120 mg circa al giorno. Ecco tutti gli effetti collaterali dell’eccesso di vitamina C:

  • iperproduzione di calcoli renali
  • emocromatosi (la vitamina C aumenta l’assorbimento del ferro)
  • gastrite
  • acidità di stomaco
  • ipertensione
  • nausea
  • vomito
  • diarrea

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Tumori rari: il progetto “Accelerator Award” di Marcello Deraco