Scoperto un enzima per la cura della gluten sensitivity

Scoperto un enzima per la cura della gluten sensitivity

Un enzima potrebbe permettere agli intolleranti al glutine di ingerirne quantità moderate.

Un singolo enzima assunto per via orale durante i pasti è in grado di ridurre la quantità di glutine che viene assorbita dall’intestino e potrebbe rappresentare un ottimo integratore per chi soffre di intolleranza al glutine. Mangiare pane, pasta e pizza “classici” potrebbe diventare una realtà per le persone che soffrono di intolleranza al glutine.

Un gruppo di ricerca della School of Medical Sciences presso la University of Örebro in Svezia ha appena presentato i dati di uno studio in cui dimostrano come un integratore di enzimi e in particolare un enzima chiamato AN-PEP sarebbe in grado di scomporre il glutine limitandone l’assorbimento nello stomaco e nell’intestino.

Un integratore del genere potrebbe fare al caso di milioni di persone che soffrono di intolleranza al glutine e rischiano di ingerirne piccole quantità inconsapevolmente, ma in futuro potrebbe permettere loro di mangiare anche quantità moderate.

 

Via | Sciencedaily.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Premio Nobel per la Medicina 2020