Qual è il livello ottimale di colesterolo per ogni età

Qual è il livello ottimale di colesterolo per ogni età

I livelli di colesterolo cambiano a seconda dell'età, del peso e del sesso: scopriamo insieme quali sono i livelli ottimali.

La misurazione dei livelli di colesterolo nel sangue si chiama colesterolemia e indica la presenza di colesterolo totale, colesterolo cattivo LDL e colesterolo buono HDL. Il colesterolo è un composto organico indispensabile per il nostro metabolismo, ma un suo eccesso può portare a diversi rischi per la salute.

I livelli di colesterolo tendono ad aumentare con l’età e possono rappresentare un serio problema per il rischio di malattie cardiovascolari. I bambini solitamente hanno livelli di colesterolo più bassi e per le donne i livelli sono tendenzialmente più bassi di quelli degli uomini. Ecco i livelli di colesterolo ottimali per ogni età:

  • Adulti: colesterolo totale entro 200 mg/dl, colesterolo LDL entro 100 mg/dl, colesterolo HDL da 60 mg/dl
  • Giovani: colesterolo totale entro 190 mg/dl, colesterolo LDL entro 100 mg/dl, colesterolo HDL da 60 mg/dl
  • Bambini: colesterolo totale entro 170 mg/dl, colesterolo LDL entro 110 mg/dl, colesterolo HDL da 60 mg/dl

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Cos’è il colangiocarcinoma: quali sono le possibili terapie e l’aspettative di vita