Raffreddore, scoperto il suo codice genetico: in 10 anni una possibile cura

Raffreddore, scoperto il suo codice genetico: in 10 anni una possibile cura

Forse una cura in arrivo fra 10 anni per il raffreddore?

Raffreddore – E’ la malattia più diffusa in assoluto, ma è anche incurabile: è il raffreddore. Epure fra dieci anni potrebbe essere disponibile un farmaco per curare il raffreddore. Un gruppo di scienziati inglesi e finlandesi ha pubblicato uno studio su Nature Communications: il team è riuscito a riconoscere il codice genetico di molti virus che provocano questa fastidiosa malattia. Avendo scoperto il codice genetico, ecco che in dieci anni sarà possibile realizzare un farmaco con target genetico, capace di guarirci da tutte le forme di raffreddore. I ricercatori hanno notato come l’assemblamento virale sia regolato da più siti genetici che si trovano su parti diverse, ma che funzionano tutti insieme. E sembra che tutti i ceppi funzionino nello stesso modo.

Questo codice genetico è stato chiamato Codice Enigma, in onore della macchina che i tedeschi usavano nel corso della Seconda Guerra Mondiale per decifrare i messaggi segreti. Adesso la ricerca dovrà concentrarsi sul realizzare farmaci antivirali che funzionino contro questo sistema. Peter Stockley di Leeds ha così spiegato: “E’ necessario abbandonare i tentativi di sviluppare un vaccino anti-raffreddore. E’ una via costosa e logisticamente difficile, che non a caso si è rivelata finora infruttosa”. Inoltre Sarah Butcher dell’Università di Helsinki ha anche aggiunto che in questo modo si rischiano meno problemi dovuti alla fenomeni di resistenza della terapia antivirale.

Via | Adnkronos

Foto | hermzz

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog