Bere troppo aumenta il rischio cardiovascolare

Bere troppo aumenta il rischio cardiovascolare

Bere troppo alcool può aumentare il rischio di malattie cardiache.

Bere troppo alcool può aumentare il rischio di malattie cardiache. A suggerirlo è una nuova ricerca, che ha analizzato il legame tra rigidità arteriosa – un significativo indicatore della salute cardiovascolare – e il consumo di alcol nel corso del tempo. Lo studio, pubblicato sul Journal of the American Heart Association, è stato condotto dai membri dell’University College London con l’obiettivo di stabilire il legame tra il consumo di alcol per più di 25 anni e i cambiamenti nella rigidità arteriosa.

I partecipanti erano individui sani di età compresa tra 30 e 50 anni, la maggior parte dei quali non fumatori.

Grazie al loro studio, gli esperti hanno scoperto che bere troppo influenza negativamente l’elasticità delle pareti arteriose, e ciò può aumentare il rischio cardiovascolare, soprattutto negli uomini. Tuttavia, l’esatto modo in cui l’alcol provoca questo fenomeno rimane ancora sconosciuto. In futuro i ricercatori vorrebbero approfondire il rapporto tra alcol e altri marcatori della salute cardiovascolare.

E’ stato suggerito che l’alcol può aumentare i livelli di colesterolo nelle lipoproteine ad alta densità – il colesterolo buono – o diminuire la viscosità nelle piastrine.

spiegano gli autori dello studio

Al contrario, più pesante assunzione di alcol può attivare alcuni enzimi che potrebbero portare a un accumulo di collagene, che potrebbe, a sua volta, aggravare il tasso di irrigidimento dell’arteria. Sulla base di questi risultati, il team di ricerca vuole guardare a più gruppi di persone – dal momento che questo studio è stato limitato ad un singolo gruppo prevalentemente maschile – e identificare il rapporto che i modelli di consumo nel corso del tempo hanno con altri indicatori di malattie cardiovascolari.

via | MedicalNewsToday

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog