Dormire poco aumenta il rischio di malattie

Dormire poco aumenta il rischio di malattie

Il sonno e il modo di addormentarsi si modificano con l'età e spesso diventano sempre più difficili: dormire poco ci rende vulnerabili alle malattie.

Il Global Council on Brain Health ha da poco rilasciato un rapporto nel quale sono stati mostrati tutti i dati relativi alle correlazioni tra il sonno e le malattie. In particolare secondo questa ricerca inglese, il sonno peggiora e diventa sempre più difficile addormentarsi con l’avanzare dell’età.

Il peggioramento del sonno non è soltanto un problema fastidioso, ma potrebbe avere delle conseguenze per la nostra salute. Dormire poco, infatti, espone le persone a maggiori rischi di salute. Una carenza di sonno è correlata a numerose patologie, come i problemi cardiaci, il diabete e il cancro.

La privazione del sonno non permette all’organismo di mantenere in equilibrio molte funzioni e meccanismi che con l’avanzare dell’età diventano sempre più delicati e complessi. Un buon sonno ristoratore è in grado di proteggerci da moltissime patologie.

 

Via | medicalnewstoday.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog