Eritroproteina: cos’è e quali sono le sue funzioni

Eritroproteina: cos’è e quali sono le sue funzioni

L'eritropoietina è un ormone prodotto dai reni, dal cervello e dal fegato e regola la produzione di globuli rossi da parte del midollo osseo.

L’eritropoietina è anche conosciuta con il nome di Epo ed è abbastanza conosciuta per l’utilizzo dopante da parte di molti atleti. L’eritropoietina è un ormone che produciamo in diversi centri del nostro organismo e serve principalmente a produrre i globuli rossi a partire dal midollo osseo; questa funzione viene infatti chiamata eritropoiesi.

L’eritropoietina viene anche prodotta in laboratorio perché in grado di curare l’anemia in persone con malattie renali o tumori del sangue. L’eritropoietina viene quindi utilizzata come farmaco per stimolare la produzione di eritrociti, le cellule che trasportano l’ossigeno nei tessuti. Proprio per questo viene utilizzata in ambito atletico come sostanza dopante illegale: è infatti in grado di aumentare l’ossigenazione e garantire prestazioni fisiche maggiori.

L’eritropoietina è un farmaco molto caro, disponibile su ricetta medica nei casi di grave anemia causata da patologie renali o ematiche. Il giro d’affari del mercato nero dell’eritropoietina come doping è enorme, sebbene venga considerata una sostanza superata, a causa della sua facile rilevabilità nel sangue.

L’eritropoietina può anche essere pericolosa, dal momento in cui aumenta l’apporto di ossigeno ai muscoli e al cuore: se è vero che i muscoli riescono a lavorare meglio e più a lungo, è anche vero che si incorre nel rischio di malattie cardiovascolari gravi, come l’ictus e l’infarto. Il rischio maggiore è rappresentato dalla formazione di trombi nei principali distretti vascolari.

Il rischio indotto dall’assunzione dell’eritropoietina deriva dalla sua capacità di addensare il sangue e renderlo meno fluido nelle vene. L’eritropoietina è un ormone presente naturalmente nel nostro organismo e se immesso artificialmente, va tenuto sotto controllo con grande attenzione.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog