Cortisone: cos’è, quando si usa e quando fa male

Cortisone: cos’è, quando si usa e quando fa male

Il cortisone è un corticosteroide, un ormone dal forte potere antinfiammatorio e immunosoppressore, ma ha anche molti effetti collaterali; scopriamoli insieme.

Il cortisone è un corticosteroide, un ormone naturale simile al cortisolo che viene utilizzato come farmaco. Il cortisolo è la forma attiva del cortisone, che ne rappresenta il precursore e quindi è capace di agire contro il sistema immunitario in molte patologie. Il cortisone infatti è un vero e proprio farmaco, disponibile in varie forme e utile nella cura di diverse malattie.

Il cortisone può essere diviso in due categorie principali: i Glucocorticoidi, che agiscono sul metabolismo di carboidrati, proteine e grassi e vengono utilizzati per la loro proprietà antinfiammatoria e antiallergica e i Mineralcorticoidi, che regolano i livelli di acqua ed elettroliti come il potassio e servono principalmente nelle patologie renali.

Il cortisone si può trovare in capsule, in polvere, in creme, soluzioni e colliri e viene utilizzato nella cura di moltissime patologie e condizioni cliniche, da quelle più comuni a quelle molto gravi. Il cortisone si usa in tutte queste patologie:

  • congiuntivite
  • psoriasi
  • cancro
  • leucemia
  • asma
  • lupus
  • artrite reumatoide
  • malattie infiammatorie intestinali
  • morbo di Addison
  • trapianti d’organo

Il cortisone è un farmaco molto efficace ma ha allo stesso tempo molti effetti collaterali, tra i quali l’aumento dell’eccitabilità e disturbi del sonno, ritenzione idrica e aumento di peso, aumento dell’appetito, acne, aumento dei peli, secchezza o fragilità della pelle. Il cortisone in quanto immunosoppressore espone a rischi di sviluppo di malattie di vario tipo e la sua assunzione deve essere controllata e monitorata. Tra i tanti effetti collaterali si possono elencare anche:

  • rischio di malattie infettive come morbillo e herpes zoster
  • ritardo della crescita nei bambini
  • glaucoma
  • cataratta
  • diabete
  • disturbi mentali
  • ipertensione
  • astenia

 

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog