Il regalo del Natale? 3 chili in più



Alzi la mano chi ha continuato la dieta anche nei giorni di festa senza sgarrare di un piccolo pezzetto di torrone. Il Natale, si sa, lascia tanti bei regali ma tra questi anche due o tre chili in più di media, soprattutto per gli uomini.

Secondo i dietologi dell’Osservatorio nutrizionale Grana Padano il quadro è chiaro: gli uomini hanno la tendenza a mangiare meno sano rispetto alle donne, non soltanto perché il gentil sesso è più attento alla linea, ma anche perché i gusti possono fare la differenza.

Gli uomini aumentano in grassi e colesterolo molto più delle donne. Essi consumano salumi anche 5 volte alla settimana, mentre gli esperti indicano di non superare le tre dosi settimanali, con il risultato che assumono il 30% di grassi in più rispetto a quanto consigliato.

I consigli pertanto sono scontati: le feste sono divertenti, l’umore ne giova e anche l’appetito, ma occorre porsi dei limiti, in primis per non peggiorare situazioni che avrebbero bisogno di maggiori controlli alimentari, poi per non vanificare i tanti sforzi della dieta.

  • shares
  • Mail