Gli alimenti integrali proteggono da problemi cardiovascolari

Gli alimenti integrali riducono il rischio di problemi cardiovascolari Mangio spesso il pane integrale perchè lo trovo gustoso senza pensare a quali benefici può portare alla mia salute. E le ricerche in merito sono tante.

Un team di ricercatori dell'Università di Aberdeen ha condotto una nuova ricerca (l'altra legata allo stesso tema la trovate qui), pubblicata sulla rivista American Journal of Clinical Nutrition, che ha evidenziato i benefici dei cibi integrali come il ridurre i rischi di problemi cardiovascolari. Se si mangiano cibi integrali come piatti a base d'avena o il pane integrale ogni giorno, si hanno meno probabilità di sviluppare gravi malattie come le cardiache e l'infarto.

I ricercatori hanno lavorato con 200 volontari, ai quali è stato richiesto di non cambiare il proprio stile di vita abituale, che hanno assunto tre porzioni di cereali o alimenti integrali al giorno. Gli alimenti in questione solitamente si trovano in qualsiasi supermercato e possono essere consumati in sostituzione degli alimenti tradizionali. Dopo un periodo in cui i soggetti hanno consumato questi alimenti, gli stessi partecipanti hanno visto abbassarsi la loro pressione arteriosa, per l'azione che questi cibi hanno sul sistema cardiovascolare. I ricercatori hanno, così, concluso che si riducono i rischi di malattie cardiache di almeno il 25%, e il rischio di ictus di almeno il 15%.

Foto | Flickr
Via | OtraMedicina

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: