Eruttate spesso? Ecco le 4 cause più comuni

Eruttate spesso? Ecco le 4 cause più comuni

Tendete ad eruttare troppo spesso? Ecco quali sono alcune possibili cause da non sottovalutare.

Eruttare può essere imbarazzante, ma generalmente non si tratta di un sintomo di qualcosa di serio. Nella maggioranza dei casi, si tratta infatti di un sintomo benigno. Detto questo, nonostante si tratti raramente di un sintomo di qualcosa di grave, ciò non toglie che questo problema può essere davvero imbarazzante. Ma quali saranno le possibili cause? Scopriamole insieme:

  • Mangiate troppo velocemente: oltre a causare maggiore eruttazione, questa cattiva abitudine è collegata anche a una maggiore assunzione di calorie, che possono aumentare il rischio di obesità.
  • Tendete a respirare attraverso la bocca: ingerendo più aria, siete maggiormente portati a eruttare frequentemente
  • Bevete troppa soda: le bibite gassate rappresentano naturalmente una delle cause di questo problema, per cui, se secondo voi è il vostro caso, evitate di assumerle.
  • Potreste soffrire di reflusso gastroesofageo: se oltre ad eruttare spesso presentate sintomi come nausea o bruciore di stomaco, allora potrebbe trattarsi di reflusso gastroesofageo, un problema noto anche come reflusso acido.

via | Prevention

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Tumori rari: il progetto “Accelerator Award” di Marcello Deraco