La carenza di vitamina D può aumentare il rischio di cancro alla vescica

La carenza di vitamina D può aumentare il rischio di cancro alla vescica

Una carenza di vitamina D potrebbe aumentare il rischio di sviluppare il cancro alla vescica. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Una carenza di vitamina D potrebbe aumentare il rischio di sviluppare il cancro alla vescica. A suggerirlo è un nuovo studio dell’Università di Warwick e Coventry, i cui membri hanno effettuato una revisione sistematica di sette studi per indagare il legame esistente tra la vitamina D e il rischio di cancro della vescica. Cinque dei 7 studi hanno trovato che il rischio di sviluppare questo tipo di cancro aumenterebbe quando i livelli di vitamina D sono più bassi. Alti livelli di vitamina D sono stati invece correlati a una maggiore possibilità di sopravvivenza nelle persone con cancro alla vescica.

Ulteriori studi clinici saranno necessari per testare questa associazione, ma il nostro lavoro suggerisce che bassi livelli di vitamina D nel sangue possono impedire alle cellule all’interno della vescica di stimolare una risposta adeguata alle cellule anomale.

spiegano gli autori della ricerca

Poiché la vitamina D è economica e sicura, il suo potenziale uso nella prevenzione del cancro è eccitante, e potrebbe avere un impatto sulla vita di molte persone.

via | MedicalNewsToday

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog