Fastidio al cuoio capelluto, 15 possibili cause

Fastidio al cuoio capelluto, 15 possibili cause

Avvertite un insistente fastidio al cuoio capelluto? Ecco quali sono le possibili cause di questo problema.

Fastidio al cuoio capelluto – Avvertite un insistente fastidio al cuoio capelluto? Purtroppo si tratta di un disturbo abbastanza comune, collegato a diverse condizioni, dall’emicrania a malattie come la psoriasi, dalle scottature alle punture di insetti. Generalmente questo disturbo è caratterizzato da dolore, infiammazione, formicolio, intorpidimento, irritazione, prurito o sensibilità del cuoio capelluto.

Scopriamo insieme quali sono le possibili cause di questo problema:

  • Eruzioni cutanee
  • Scottature solari
  • Punture di insetto
  • Pidocchi
  • Psoriasi
  • Acconciature o fasce troppo strette
  • L’uso regolare o improprio di prodotti per capelli
  • Asciugacapelli, piastra e bigodini
  • Spazzolare troppo i capelli o spazzolarli mentre sono bagnati
  • Condizioni che colpiscono la pelle di altre parti del corpo, ma che possono interessare anche il cuoio capelluto, come:

  • Acne
  • Cisti
  • Reazioni allergiche
  • Infezioni della pelle
  • Malattie virali che causano piaghe della pelle, come l’herpes zoster e il morbillo
  • Tumori della pelle e melanomi

In caso di forte o grave dolore, o prolungata sensibilità del cuoio capelluto, non esitate a contattare il medico.

via | MedicalNewsToday

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog