Salute, i bambini consumano troppo sale

Salute, i bambini consumano troppo sale

I bambini assumono ancora troppo sodio. Ecco cosa spiegano gli esperti.

Salute – I bambini assumono ancora troppo sodio, ed a confermarlo ci pensa un nuovo studio pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, secondo cui i bambini americani consumano livelli di sodio che superano di gran lunga il limite giornaliero consigliato, e ciò li pone a maggior rischio di sviluppare problemi cardiovascolari più tardi nella vita.

Sappiamo già che quasi tutti gli americani, indipendentemente dall’età, razza e genere, consumano più sodio di quanto sia consigliato per una dieta sana, e l’assunzione in eccesso causa grande preoccupazione, in particolare per i giovani.

spiegano gli autori dello studio, i quali hanno esaminato le abitudini alimentari di 2.142 bambini di età compresa tra i 6 e i 18 anni.

Quasi il 90% dei bambini intervistati ha superato il livello di sodio raccomandato per la loro età, e prove precedenti hanno già dimostrato che un bambino su nove ha già la pressione arteriosa al di sopra dei livelli di normalità per la loro età, il sesso, e l’altezza.

I ricercatori hanno constatato che alcuni tipi di alimenti comportano già un’eccessiva assunzione di sale per i bambini, ovvero la pizza, i piatti misti messicani, i panini (compresi gli hamburger), pane, salumi, zuppe, snack salati, formaggi, latte e pollame.

Il modo migliore per ridurre l’assunzione di sodio è dunque quello di controllare le etichette sui pacchetti, e scegliere gli alimenti con meno sale. Inoltre, gli esperti spiegano che per evitare un’eccessiva assunzione di sale è importante far mangiare frutta e verdura ai bambini, e chiedere le informazioni nutrizionali dei piatti nei ristoranti, per avere la possibilità di scegliere le opzioni più sane.

via | MedicalXpress.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog