Contraccettivi: i pro e contro dei più usati

Contraccettivi: i pro e contro dei più usati

Qual è il metodo contraccettivo migliore?

Guarda la galleria: Pro e Contro dei Contraccettivi

Non esiste un metodo contraccettivo perfetto e non si può stabilire quale sia il migliore. Ogni contraccettivo ha i suoi pro e contro e molti sono i fattori da tenere in considerazione nel scegliere il metodo più adatto alle proprie esigenze. In ogni caso è buona pratica rivolgersi al proprio medico per discuterne.

Esistono diversi metodi contraccettivi e ognuno può rappresentare una scelta valida a seconda di variabili come lo stato di salute generale in cui ci si trova, il tipo e la frequenza dei rapporti sessuali, il numero di partner e sicurezza e comodità di ciascun metodo.

Ecco una lista dei pro e contro dei contraccettivi più usati:

  1. Pillola anticoncezionale. PRO: sicura contro gravidanze indesiderate, bilancia scompensi ormonali, riduce dolore, acne e rischio tumori. CONTRO: non protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili, è considerabile come una terapia ormonale, se interrotta per sbaglio mette a rischio, può avere molti effetti collaterali.
  2. Minipillola. PRO: ha dosaggi ormonali molto più bassi rispetto la pillola tradizionale. CONTRO: non protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili.
  3. Preservativo. PRO: è il metodo più sicuro, protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili, è facile da utilizzare. CONTRO: se utilizzato non correttamente mette a rischio, riduce la sensibilità.
  4. Preservativo femminile. PRO: è ancora più resistente e sicuro del preservativo classico, oltre che più sottile. CONTRO: è più complesso da utilizzare.
  5. Spirale. PRO: dura 5 anni ed è più sicura della pillola. CONTRO: deve essere inserita da un medico e può essere dolorosa.
  6. Diaframma. PRO: efficace come la spirale ma può essere inserito senza ausilio medico. CONTRO: va inserito prima di ogni rapporto e tenuto per almeno 8 ore dopo il coito, può spostarsi e diventare inefficace.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog