Aids, 4 mila nuovi infezioni da Hiv ogni anno

Aids, 4 mila nuovi infezioni da Hiv ogni anno

Ci sono ogni anni circa 4 mila nuove infezioni e sono crescenti soprattutto nella popolazione più giovane.

I numeri legati al contagio del virus dell’Hiv e dell’Aids sono sempre importanti e fanno paura. In Italia ci sono almeno 120mila persone con l’Hiv, di cui circa il 30% sono coinfette anche per HCV (immunodeficenza umana ed epatite virale) e si registrano ogni anno circa 4mila nuove infezioni da HIV con una crescita costante nella popolazione più giovane, soprattutto tra gli omosessuali. La prevenzione è fondamentale: una corretta alimentazione, attività fisica regolare sono strumenti importanti per migliorare la qualità di vita anche delle persone infette. Antonella Cingolani, Ricercatore Specialista infettivologa Università Cattolica Roma, ha commentato:

“Si è meno spaventati dal rischio di trasmissione o dalla mortalità della malattia, non si adottano misure preventive per via di una ridotta attenzione da parte della popolazione alla trasmissione di questa infezione e ancora una parte limitata della popolazione effettua il test anti HIV. Questo ha una valenza sia in termini individuali in quanto circa il 50% dei pazienti che seguiamo nei centri clinici italiani arrivano alla diagnosi in fase avanzata, sia in termini di popolazione in quanto le persone che sono inconsapevoli di avere contratto il virus tendono a non proteggersi e quindi a trasmettere il virus stesso”.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog