Mastectomia: le 5 cose da sapere sull’intervento

Mastectomia: le 5 cose da sapere sull’intervento

La mastectomia viene scelta da una donna su tre anche per questioni estetiche.

Guarda la galleria: Le 5 cose da sapere sulla mastectomia

La mastectomia è l’intervento di asportazione chirurgica della mammella in seguito alla diagnosi di un tumore maligno al seno. La parola mastectomia deriva dal greco mastòs, mammella e ek tome, asportare e si tratta di un intervento invasivo, che prevede spesso la rimozione totale delle strutture mammarie e alle volte anche dei muscoli pettorali sottostanti e delle stazioni linfatiche.

Attualmente secondo una ricerca americana una donna su tre sceglie di effettuare la mastectomia totale anche laddove vi fosse l’opportunità di optare per una chemioterapia o per un intervento conservativo, perché le tecniche di mastectomia e di ricostruzione sono molto più evolute rispetto a pochi anni fa e il risultato estetico può essere di gran lunga migliore di quello che si otterrebbe con l’intervento conservativo.

Ecco 5 cose da sapere sulla mastectomia:

  1. L’intervento di ricostruzione o mastoplastica può essere effettuato in tempi brevi e si possono ottenere dei risultati esteticamente molto validi.
  2. In molti casi, laddove il medico lo ritenga opportuno, si possono conservare areola e capezzolo, mantenendo quindi un aspetto naturale del seno.
  3. La ricostruzione del seno può essere effettuata anche senza l’ausilio di protesi siliconiche grazie al lipofilling, una sorta di trapianto di tessuti grassi. Il tessuto grasso con cui viene riempito il seno proviene dal corpo stesso della donna operata, perciò sono minori i rischi di infezione e rigetto.
  4. La mastectomia e la mastoplastica sono interventi chirurgici e non estetici; in molti casi i risultati estetici possono garantire una massima soddisfazione, ma molto dipende dalla posizione del tumore e dalla sua grandezza. Le cicatrici in alcuni casi potrebbero rimanere visibili e in caso di singola mastectomia i due seni potrebbero non essere simmetrici.
  5. Prima della mastectomia è necessario prepararsi psicologicamente con l’aiuto degli esperti a disposizione, così come dopo l’intervento. Nelle prime settimane dopo la mastectomia la maggior parte delle attività quotidiane risulteranno difficili o impossibili, ma il corpo nel giro di qualche mese si adatterà ai cambiamenti apportati dall’intervento.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Cos’è il colangiocarcinoma: quali sono le possibili terapie e l’aspettative di vita