Rinoplastica: in che cosa consiste l’intervento e quali sono i tempi di recupero

Rinoplastica: in che cosa consiste l’intervento e quali sono i tempi di recupero

In che cosa consiste l'intervento di rinoplastica e quali sono in media i tempi di recupero post operatori.

La rinoplastica è un intervento chirurgico volto a migliorare l’aspetto del naso e del volto: si può utilizzare per correggere sia imperfezioni funzionali, come il setto nasale deviato o una cattiva respirazione, sia per imperfezioni estetiche. Durante l’intervento si asporta il gibbo nasale osseo e/o la cartilagine e i tessuti vengono rimodellati, raramente con l’aggiunta di materiale osseo o cartilagineo.

  • L’intervento dura all’incirca un’ora.
  • Le incisioni fatte nella narice sono invisibili.
  • All’interno del naso vengono inserite delle medicazioni rimosse dopo 48 ore.
  • L’intervento può essere realizzato in anestesia locale o generale.
  • La rinoplastica è un intervento complesso e ci possono essere reazioni all’anestesia o complicanze.
  • Nelle prime 24 ore è normale che il volto appaia tumefatto, che il naso faccia male e che insorga il mal di testa.
  • Di solito si può tornare alle normali attività dopo una settimana dall’intervento.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog