La frutta tropicale tiene alla larga diabete di tipo 2 e obesità

La frutta tropicale tiene alla larga diabete di tipo 2 e obesità

Pompelmo, ananas, ed anche il mango aiutano a tenere alla larga il rischio di obesità e diabete di tipo 2.

L’ananas, il pompelmo ed ora anche il mango aiutano a tenere alla larga il rischio di obesità e diabete di tipo 2. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della Oklahoma State University, secondo cui mangiare la frutta può prevenire la perdita di batteri intestinali benefici che sono generalmente minacciati da una dieta ricca di grassi. Questo è importante, dal momento che una flora batterica squilibrata potrebbe appunto aumentare il rischio di sviluppare condizioni come il diabete di tipo 2 e l’obesità.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno preso in esame un campione di 60 topi, ai quali sono state assegnate diverse diete più o meno ricche di grassi, per un periodo di 12 settimane. Il primo gruppo ha seguito una dieta con un normale contenuto di grassi, il secondo ha seguito una dieta ad alto contenuto di grassi, il terzo ha associato una supplementazione di mango alla dieta ricca di grassi.

Ebbene, esaminando i dati raccolti, sarebbe emerso che il mango assunto in buone quantità ogni giorno previene la perdita dei batteri buoni dell’intestino, ed aiuta quindi a tenere alla larga il rischio di obesità e diabete di tipo 2.

via | DailyMail

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Raffaele Morelli: donne, se gli uomini non vi guardano preoccupatevi