Infezioni sessuali, più di 215 milioni di casi l’anno

Infezioni sessuali, più di 215 milioni di casi l’anno

Clamidia, gonorrea e sifilide: sono le infezioni sessuali più diffuse al mondo. L’Oms ha elaborato le nuove linee guida.

Le infezioni sessuali sono sempre più diffuse. Si stima infatti che ogni anno 131 milioni di persone contraggono la clamidia, 78 milioni la gonorrea e 5,6 milioni la sifilide. Sono causate da batteri e curabili con antibiotici (purtroppo hanno anche sviluppato una resistenza ai farmaci sempre più forte). Purtroppo, se non trattate possono diventare causa di infiammazioni pelviche, aborti spontanei, nascite pretermine e infertilità maschile e femminile.

Per questo motivo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha elaborato le nuove linee guida per curare Clamidia, Gonorrea e Sifilide, tre comuni malattie a trasmissione sessuale che insieme colpiscono quasi 215 milioni di persone al mondo ogni anno. Ian Askew, direttore della Salute riproduttiva dell’Oms, ha commentato:

Le nuove linee guida rafforzano la necessità di trattare queste malattie con l’antibiotico giusto, al giusto dosaggio e nel momento giusto, per ridurre la loro diffusione e migliorare la salute sessuale e riproduttiva. Per fare questo, i servizi sanitari nazionali devono monitorare i modelli di resistenza agli antibiotici per queste infezioni nei propri paesi.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog