Androfobia, i sintomi e come superare la fobia degli uomini

Androfobia, i sintomi e come superare la fobia degli uomini

Che cosa è l’androfobia? Quali sono i sintomi e come fare a superare quella paura irrazionale degli uomini?

Con il termine “androfobia” si indica una forte sensazione di paura nei confronti delle persone di sesso maschile. La parola deriva infatti dal greco: andras “uomo” e phobos “paura”, e descrive una paura intensa e anormale, una paura che può compromettere significativamente la qualità della vita di chi ne soffre. Le persone androfobiche tenderanno infatti ad evitare gli uomini e si sentiranno estremamente nervose quando e se si vedranno “costrette” a stare in loro presenza o a conversare con loro.

Le cause di questo tipo di disturbo possono essere molteplici, ma la più comune è senza dubbio da ricercare in un possibile evento traumatico avvenuto in passato, evento che ha visto coinvolto naturalmente un soggetto di sesso maschile.

Fra i sintomi dell’androfobia si segnalano nervosismo e sudorazione eccessiva in presenza di un uomo. Nei casi più gravi, possono manifestarsi i sintomi del panico, nausea, respiro corto e una spiacevole sensazione di svenire.

Se l’androfobia comincia a compromettere concretamente la qualità della vostra vita, la prima cosa da fare sarà quella di chiedere un aiuto psicologico. Il trattamento potrà andare dalla semplice terapia all’esposizione graduale al fattore scatenante, fino al mettere in pratica delle tecniche di rilassamento volte ad attenuare i sintomi della paura.

Esistono infine dei rimedi farmacologici volti ad attenuare i sintomi dell’androfobia, ma in casi del genere è sempre meglio chiedere un aiuto più “duraturo”, esplorando approfonditamente le possibili cause del vostro problema e cercando di risolverlo senza assumere farmaci (se non strettamente necessari), che non farebbero altro che sopprimere i sintomi della fobia temporaneamente, senza in realtà curarla.

via | Phobiafears.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

Ti potrebbe interessare

Il Covid scatenerà un’ondata di disturbi mentali
Psicologia

La seconda ondata della pandemia provocherà molti disturbi mentali: ecco cosa spiegano gli esperti e quali saranno le categorie più a rischio. Questa seconda ondata della pandemia sta provocando molti problemi non solo dal punto di vista sanitario, ma anche dal punto di vista sociale ed economico. Quello che stiamo attraversando è un periodo non […]