Proprietà benefiche dell'arancio dolce



E’ l'apprezzato frutto invernale che tutti conosciamo e in Italia viene coltivano in Liguria, Campania, Calabria, Sardegna e soprattutto Sicilia, ma è possibile trovare Aranci dolci (Citrus aurantium L. var. dulcis Pers.) anche in zone dove il clima è meno "dolce", come per esempio il Lago di Garda.

Il frutto dell'arancio dolce è ricchissimo di vitamina C. Prima della completa maturazione esso contiene anche composti flavonici che gli conferiscono un'azione vitaminica P, atta a proteggere i capillari sanguigni e prevenire emorragie. Dalla scorza del frutto, sia dell'arancio dolce che dell’amaro, si estraggono essenze aromatiche dalle proprietà stomachiche e aromatizzanti.

Tra le proprietà curative ricordiamo l’azione sedativa, antispasmodica, calmante del sistema nervoso. Trova così impiego contro l’ansia, il nervosismo e l’insonnia.

Infuso: 4 gr di droga (fiori) in 200 ml di acqua bollente. Lasciare in infusione per 15 minuti. Berne una tazza, due o tre volte al giorno, di cui una la sera in caso di insonnia.

  • shares
  • Mail