Il Tai Chi porta sollievo a chi soffre di artrite

Il Tai Chi porta sollievo a chi soffre di artrite Il Tai Chi nasce come sistema di difesa ma nel corso dei secoli è diventato anche una forma di esercizio per la salute e il benessere adatta a tutte le età. In particolare sembra che sia l'ideale per chi soffre di artrite.

Gli studi mostrano che quasi il 70 per cento delle persone sopra i 65 anni in India sono affetti da artrite, e i ricercatori credono che l'arte marziale cinese sia in grado di offrire loro qualche sollievo. Il Tai Chi consiste nell'esecuzione di una serie di movimenti lenti, circolari, e morbidi.

Nel corso di un nuovo studio (una ricerca precedente al riguardo la trovate qui), condotto dai medici dell' University of North Carolina presso la Chapel Hill School of Medicine, hanno scoperto che le persone con dolori artritici si sentono meglio, quando prendono lezioni di Tai Chi. Lo studio ha esaminato 354 pazienti (tutti con una qualche forma di dolore artritico), che sono stati inseriti a caso in due gruppi. Un gruppo ha seguito un corso per due mesi, due volte alla settimana. L'altro gruppo no.

Alla fine del ciclo, il gruppo che aveva seguito il corso lamentava nel complesso meno dolore, stanchezza e rigidità e si sentiva meglio rispetto all'altro gruppo che non aveva partecipato ad alcun corso. Gli studiosi sono giunti così alla conclusione che la disciplina orientale potrebbe essere un'ottima soluzione per chi soffre di tutti i tipi di artrite, tra cui la fibromialgia, l'artrite reumatoide e l'osteoartrite.

Foto | Flickr
Via | IbnLive

  • shares
  • Mail