Le feci verdi nei bambini e negli adulti: cause e rimedi

Le feci verdi nei bambini e negli adulti: cause e rimedi

Come mai a volte le feci assumono un colore verde? Possono esserci diverse cause, dalla dieta a un’infezione batterica o virale.

Le feci verdi sono quasi sempre un segnale di allarme: potrebbe esserci in corso un’infezione batterica. Nei neonati di pochi mesi, in realtà, non è un segnale che deve preoccupare. Il colore potrebbe dipendere dalla bile che il corpo non è ancora in grado di metabolizzarla correttamente. Con il passare dei giorni, le scariche dovrebbero assumere un colore un po’ più dorato, soprattutto se l’allattamento è al seno.

Nei bambini e negli adulti, ovviamente, la situazione è un po’ diversa. Può essere legato alla cospicua assunzione di alimenti ricchi di clorofilla, contenuta soprattutto negli spinaci, nella rucola, nel prezzemolo, nei fagiolini e nei vegetali a foglia verde in genere. In questo caso, si tratta di una manifestazione assolutamente benigna. Alcune volte la causa è anche una cura farmacologica: alcuni antibiotici o integratori a base di ferro possono alterare il colore delle feci.

Se però il verde è associato a diarrea o a scariche liquide frequenti, potrebbe esserci in corso un’infezione, come quella da salmonella. Quando il transito intestinale è molto rapido, il corpo non riesce a metabolizzare la bilirubina e le feci assumono questo colore. In caso di infezioni virali, bisogna sospendere l’alimentazione, lasciare a riposo l’intestino e idratarsi correttamente. La cosa migliore è andare dal medico che potrebbe proporvi qualche analisi, come quella delle feci. Anche per la salmonella, l’iter è il medesimo: somministrare farmaci antidiarroici, soluzioni reidratanti e probiotici.

Foto | Pinterest
Via | Pazienti

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog