Le cause della calvizie e la cura migliore

Le cause della calvizie e la cura migliore

La calvizie è un problema piuttosto diffuso. Ecco quali sono le possibili cause e le cure più indicate.


La calvizie comune è una condizione che comporta un forte disagio, una condizione che può colpire sia gli uomini che le donne, e che comporta una perdita progressiva dei capelli. Il nome con il quale tale condizione è noto è anche “alopecia androgenetica” (ma dobbiamo sottolineare che esistono diversi tipi di calvizie), e spesso questo tipo di calvizie viene accompagnata da seborrea e desquamazione con formazione di forfora. Fra le possibili cause della calvizie, si segnala in primo luogo la predisposizione genetica.

Guarda la galleria: Le cause della calvizie ed i trattamenti

Calvizie, un problema anche per le donne

Calvizie anche per le donne

Come abbiamo accennato, la calvizie può interessare anche le donne, e spesso tale problema è collegato ad altre condizioni mediche anche piuttosto gravi. Per questa ragione, in presenza dei primi sintomi della calvizie, sarà importante rivolgersi ad un medico, che potrà escludere il rischio di altre patologie.

Calvizie: che fare?

Calvizie, cosa fare

Come accennato, la prima cosa da fare sarà senza dubbio quella di rivolgersi ad un medico specialista e competente. Una corretta diagnosi sarà infatti fondamentale per poter stabilire un trattamento adeguato, trattamento che cambierà da caso a caso, da paziente a paziente. Spesso è inoltre necessario adottare più approcci contemporaneamente, per poter combattere il problema su più fronti, e ottenere migliori risultati. La figura del medico specialista sarà fondamentale per poter adottare la terapia migliore, tenendo alla larga anche il rischio di eventuali effetti collaterali.

I trattamenti per la calvizie

I trattamenti per la calvizie

Come abbiamo accennato, vi sono diversi possibili trattamenti per la cura della calvizie, e spesso si tende ad optare per l’adozione di più approcci. Si andrà dunque dai trattamenti nutritivi e stimolanti, ad una terapia farmacologica/cosmetica, dall’assunzione di integratori specifici al massaggio del cuoio capelluto e alla ginnastica facciale, fino a trattamenti come il trapianto di capelli.

La scelta del trattamento migliore andrà stabilita dal medico, che valuterà il vostro caso specifico, e la medicina sta inoltre progredendo in maniera significativa per trovare dei rimedi efficaci per fronteggiare tale problema.

via | Calvizie.net

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog