Farmaci contraffatti, un problema che riguarda anche l’Italia

Farmaci contraffatti, un problema che riguarda anche l’Italia

Quello dei farmaci contraffatti è un problema che riguarda anche il nostro Paese. Ecco cosa ne pensano gli esperti.


Farmaci contraffatti – Centri estetici, ma anche palestra e siti web: a immettere sul mercato (in modo illegale) i farmaci contraffatti sono molte, troppe fonti, ed a rimetterci è sempre la salute di chi assume tali farmaci. A porre l’attenzione sul problema della contraffazione dei farmaci sono i membri dell’Aifa, che hanno sottolineato i rischi che corrono coloro che scelgono delle vie alternative per acquistare farmaci come quelli per le disfunzioni erettili, ma anche farmaci antitumorali.

Per rispondere a un problema che ci riguarda da anni (come potete constatare guardando il video in alto), è stato creato il progetto Fakeshare, il cui scopo sarà proprio quello di porre fine al problema sempre più diffuso del commercio di farmaci contraffatti (che arrivano al 10% nel mondo), venduti on line, nelle palestre, nei centri estetici e in altri luoghi.

Il fenomeno è mondiale

spiegano gli esperti

e può succedere che gli stessi farmaci che l’Fda trova in Usa provenienti dalla Turchia arrivino anche in Europa, per questo è fondamentale la collaborazione tra tutti gli stati.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Ansa

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog