Sessualità, progettato il primo pene robotico

Sessualità, progettato il primo pene robotico

Il progetto per la realizzazione di un pene robotico è stato da poco avviato presso la Scuola Sant'Anna di Pisa. Ecco i primi dettagli in proposito.


Un pene robotico? Ebbene si, sarebbe questo il nuovo progetto avviato presso la Scuola Sant’Anna di Pisa, dove sarebbe in fase di realizzazione una protesi robotica del pene. Tale progetto sarebbe stato sviluppato in occasione dell’High-tech business venturing, ed ha comprensibilmente suscitato non poco interesse. Ma quali sarebbero gli utilizzi di una simile protesi robotica? Presto detto.

I pazienti che si sono sottoposti ad un trapianto di pene potrebbero trarre grande giovamento da una simile innovazione.

Attraverso l’integrazione di un meccanismo di erezione, attivato in modo naturale,

avrebbero infatti spiegato gli esperti

questa protesi robotica potrebbe essere accolta senza problemi dai pazienti e la sua tecnologia potrebbe rivelarsi dominante nel campo del trapianto del pene.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Ansa

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog