Giornata mondiale della Malaria, in Italia mille casi all’anno

Giornata mondiale della Malaria, in Italia mille casi all’anno

L'Associazione microbiologi clinici italiani ricorda l'importanza non solo della diagnosi, ma anche del monitoraggio dei flussi dell'infezione

Sono circa mille i casi di malaria dovuti a Plasmodium falciparum registrati ogni anno in Italia. A ricordarlo in occasione della Giornata mondiale della Malaria che si celebra oggi, 25 aprile, è Pierangelo Clerici, presidente dell’Associazione microbiologi clinici italiani (AMCLI).

Sono tutti casi importati

sottolinea Clerici, secondo cui gli attuali test immunocromatografici aiutano molto soprattutto nella diagnosi rapida dell’infezione ma ci sarebbe bisogno di test molecolari per individuare le infezioni causate da più di una specie di Plasmodio

poiché queste

spiega l’esperto

prevedono spesso un diverso trattamento terapeutico rispetto alle forme a singola specie.

Fra gli obiettivi di Amcli è sviluppare una rete nazionale in grado di identificare tempestivamente l’insorgenza di possibili forme di contagio, ma resta importante anche monitorare i flussi infettivi che partendo dai paesi maggiormente colpiti possono arrivare a colpire anche le nazioni occidentali.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog