L’ileo paralitico: cause, sintomi e terapia

L’ileo paralitico: cause, sintomi e terapia

L'ileo paralitico è una situazione di occlusione intestinale senza cause apparenti ed è una condizione clinica grave, conosciuta anche come occlusione intestinale.

L’ileo paralitico è una condizione che si manifesta quando si nota un’ostruzione intestinale: definita anche come occlusione intestinale, si manifesta con il contenuto intestinale liquido, solido o gassoso che non riesce a progredire nell’organo interno. L’ileo paralitico o adinamico si manifesta quando l’alterazione è funzionale ed è derivante da una paralisi della muscolatura dell’intestino, mentre l’ileo meccanico è dovuto a un ostacolo che occlude l’organo.

L’ileo paralitico si può manifestare in pazienti che recentemente hanno subito un intervento chirurgico, delle lesioni dorsali, dei traumi gravi o delle malattie toraciche o renali. Il paziente può notare peristalsi (rumori intestinali) assenti o torpidi, mentre una radiografia mostra delle raccolte di gas nell’intestino e nel colon.

I sintomi tipici sono dolore addominale, nausea, vomito, arresto di emissioni di feci e di gas, rigonfiamento dell’addome diffuso, contrazioni dell’intestino. I sintomi dell’ileo paralitico sono molto simili a quello dell’ileo meccanico, anche se talvolta si discostano per piccole differenze: mai sottovalutare questi segnali, anche perché l’occlusione intestinale è un disturbo che non va mai sottovalutato.

Come si cura l’ileo paralitico? Di solito si procede per aspirazione nasogastrica e nutrizione EV (alimentazione e bevande vengono momentaneamente sospese, preferendo procedere con perfusioni endovenose), mentre solitamente la somministrazione di metoclopramide e cisapride non è utile per curare questa condizione.

Foto | da Flickr di hadesigns

Via | Msd-Italia

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog