Psicologia, internet ci fa illudere di essere più intelligenti

Psicologia, internet ci fa illudere di essere più intelligenti

Internet ci porta a credere di essere più intelligenti di quanto in realtà non siamo? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca della Yale University.


Psicologia – Internet ci fa illudere di essere più intelligenti di quanto non siamo in realtà. Sarebbe questo quanto emerge da un nuovo studio, secondo cui molte persone tendono a confondere la capacità di cercare qualcosa su Internet, con la vera e propria intelligenza. Sembra anche che le persone non si rendano effettivamente conto di quanto si basano sui motori di ricerca.

Anche se Internet è una risorsa incredibile, i nostri risultati suggeriscono che le persone non riescono a riconoscere quanto si basano su di esso

spiegano gli autori dello studio, secondo cui, se messi a paragone, coloro che si basano maggiormente sulle ricerche on line che sulla propria intelligenza e memoria, tendono a ritenersi effettivamente più intelligenti, rispetto a chi non usava internet.

Ciò non vuol dire che, per ovviare al problema, bisogna necessariamente mettere da parte i motori di ricerca. Secondo gli esperti, è sufficiente fare prima una “ricerca interna”, cercare nella propria memoria se conosciamo già la risposta a “quella domanda”, e in caso contrario, cercarla sul proprio smartphone.

In questo modo ci sarà più facile comprendere cosa davvero sappiamo noi, e cosa invece “sa” internet.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Today.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog